MVP ’06-’07

MVP

Sembra che i due maggiori contendenti per il titolo di MVP (most valuable player) siano Steve Nash e Dirk Nowitzki, quest’ultimo però si è lasciato sfuggire la possibiltà di sancire un notevole divario tra sé e il suo avversario. La sua squadra ha perso 129 a 127 dopo due overtime, certo si difende con le sue statistiche (30 punti, 16 rimbalzi e 6 assist) ma essere Mvp è molto di più dei soli numeri. Nowitzki ha mancato 4 tiri liberi nell’ultimo quarto e non è ammissibile per uno che ha il 91% in quella specialità.

Nash invece ha dato il meglio di sé quando la sua squadra ne aveva bisogno, ha segnato 10 punti nel ultimo minuto ed inoltre ha messo a segno una tripla a 2,7 secondi dalla fine.

Di certo non si diventa Mvp con una partita e Nowitzki è ancora ampiamente in lizza per il titolo ma se continua a giocare così se lo lascerà sfuggire; specialmente se Nash continua a fare spettacolo facendo al tempo stesso vincere i Suns.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: