Un giorno, due squadre.

168px-jordan_05.jpgJordan Farmar ha giocato per due squadre Domenica 1, un fatto comune nel baseball ma non nella pallacanestro. Farmar è il rookie dei Lakers e prima di giocare con loro contro i Sacramento Kings, ha dato il suo contributo nella Development League ai “D-Fenders”. Nonostante la sconfitta dei D-Fenders, Farmar ha fatto un buon gioco con 18 punti, 6 assist e 3 palle rubate in 41 minuti.
Con i Lakers invece ha una media di 4.8 punti e 2 assist in 15.5 minuti per partita in questa stagione.
E’ il primo giocatore che partecipa ad una partita NBA ed una nella D-League, almeno da quando quest’ultima è stata istituita, ovvero nel 2005.

4 Risposte to “Un giorno, due squadre.”

  1. Andrea Says:

    simaptica notizia …

  2. sanik Says:

    Ah, bene… buono a sapersi… ne cercherò altre…

  3. Andrea Says:

    domanda: ma i Lakers hanno autorizzato questo, rischiano il loro giocatore … oppure sono obbligati da qualche regolamento a permettergli di giocare ?

    ciao

  4. sanik Says:

    Non credo siano obbligati a farlo giocare ma fa parte di una squadra della D-League che è proprietà dei Lakers; insomma stanno sviluppando un loro futuro giocatore, per fargli prendere confidenza con l’NBA.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: